Nato nel 1869, figlio di Giuseppe Sinico ed erede del suo insegnamento e del suo patrimonio musicale, direttore della scuola di musica di famiglia di via dell’Acquedotto, ma solo dopo la morte del padre nel 1907.

Fu il più noto insegnante di musica delle scuole pubbliche triestine e capocoro della chiesa greco-ortodossa, di quella serbo-ortodossa e anche della seconda sinagoga ebraica. Fu senz’altro lui, e non il padre Giuseppe, il Sinico da cui Joyce prese lezioni di canto nel 1905-06 ed è suo il nome che lo scrittore attribuì al personaggio del “capitano” e a “Emily Sinico” in A Painful Case. Francesco Sinico morì nel 1949.