Bloomsday 2015

#vienicomesei

Bloomsday – UNA FESTA PER JOYCE

Si rinnova anche quest’anno a Trieste, dal 13 al 16 giugno, il festeggiamento in onore di James Joyce. Una festa laica per ricordare lo scrittore irlandese che fra il 1904 e il 1920 fu a lungo ospite della città adriatica, dove progettò e scrisse, oltre che “Gente di Dublino” e il “Ritratto dell’Artista da Giovane”, i primi tre capitoli del suo capolavoro, “Ulisse”. Una festa che in tutto il mondo studiosi e appassionati dell’opera di Joyce celebrano il 16 giugno, detto appunto Bloomsday, ossia il giorno in cui si svolge l’(anti)epopea di Leopold
Bloom, indimenticabile protagonista del romanzo. Come a Dublino, New York, Pola, Melbourne, Shanghai, Mosca, Parigi, Londra, Montreal, Sao Paulo, San Francisco, e in centinaia di altri centri piccoli e grandi nel mondo, anche a Trieste – città che Joyce chiamò “mia seconda patria” – si reciterà, si ballerà, si discorrerà, si suonerà e si brinderà nel nome di Joyce e del suo grande (anti)eroe cripto-triestino Leopold Bloom.

Seguici su:
www.museojoycetrieste.it
www.facebook.com/MuseoSvevoJoyce
Info:museojoyce@comune.trieste.it
+39 040 6758170 / 8182

Video: Nicole Leghissa e Michele Pupo
Commento: John McCourt
musiche: Wooden Legs

Filters: ,