– durante il corso dell’anno Tullio Silvestri esegue un ritratto di Nora

- il padre di JJ, John Stanislaus

Febbraio

– a Trieste vengono messe in scena le opere Rigoletto e Nabucco, i cui cori sono diretti da Romeo Bartoli
10 – ultima conferenza su Amleto; le lezioni complessive probabilmente furono 11 anziché le 10 programmate
11 – recensione delle conferenze su Amleto su “Il Piccolo”, forse scritta da Roberto Prezioso
26 – James Joyce offre ancora una volta i Dubliners a Elkin Mathews

Primavera
– i Joyce ricevono i ritratti di famiglia che vengono sistemati nell’appartamento

Giugno

30 – James Joyce sottopone un testo su Defoe alla rivista “Il Marzocco”

Luglio

2 – riceve un incarico di insegnamento presso la Scuola Superiore di Commercio Revoltella di via Carducci, 12

Autunno
– La stagione dell’Opera commemora il 50° anniversario della morte di Giuseppe Verdi; gli allestimenti includono: I due Foscari, La traviata, Il trovatore, Rigoletto e Aida

- Immagine di San Sabba

Settembre

9 – James Joyce spedisce a Stanislaus Watching the Needleboats at San Sabba, scritto in precedenza lo stesso anno
16 – Lucia inizia a frequentare la scuola in via Parini presso la quale seguirà 2 anni di corso; come il fratello Giorgio anche Lucia è iscritta “senza confessione” religiosa

Ottobre

6 – James Joyce inizia l’insegnamento alla Revoltella
12 – inaugurazione della statua di Verdi in piazza S. Giovanni

Inverno
– La stagione operistica prosegue con Tristan und Isolde e la prima de La fanciulla del West di Puccini, che si tiene proprio a Trieste

Novembre

12 – James Joyce prende degli appunti che riguardano Roberto Prezioso: il corteggiamento di Nora da parte di Prezioso diviene materia per Exiles

Dicembre

metà – prima lettera da Ezra Pound