Gennaio

19 – James Joyce e Stanislaus assistono a una conferenza su Anatole France; ultima lettera dall’amico Gogarty (il Buck Mulligan dell’Ulysses)
22 – foto di Nora e GiorgioEleonora Duse

Febbraio

5 – «perché scrivere quando nessuno pubblicherà ciò che scrivo»; Alston Rivers rifiuta Dubliners; Hone, uomo della Maunsel and Co., chiede di vedere il manoscritto per conto della casa editrice
10 – James Joyce vede Salvini nell’Amleto
21 – condanna l’attacco di Bourget alla psicologia, elogia D’Annunzio
23 – Stanislaus accompagna James Joyce attraverso il quartiere periferico di Servola in cui si trovava la villa di Svevo
24 – James Joyce va a trovare il dottor Senigaglia per conto di Nora
27 – Methuen acconsente a leggere Dubliners
28 – James Joyce vede Eleonora Duse in Casa Rosmer

Marzo

1-2 – i Joyce con degli amici assistono alla sfilata del Carnevale dal loro appartamento (via S.Filippo Tommaso Marinetti Caterina, 1)
2 – James Joyce: «Ibsen si è ostinato a scrivere essenzialmente lo stesso dramma più e più volte»
3 – porta a termine il secondo capitolo del Portrait of the Artist as a Young Man
6 – rilegge Riders to the Sea di Synge, inizia a tradurlo con l’aiuto di un suo allievo Nicolò Vidacovich
9 – Filippo Tommaso Marinetti fa una conferenza alla Filarmonica-Drammatica
21 – James Joyce rilegge le Tables of the Law di Yeats
25 – compleanno di Nora
28 – James Joyce compra il libro di Maclagen sui reumatismi

Aprile

7 – Stanislaus legge il terzo capitolo del Portrait
17-19 – James Joyce segue il servizio del Venerdì Santo e quello pasquale alla chiesa di S. Antonio; Methuen gli rimanda il manoscritto
24 – Stanislaus e James Joyce vanno alla Chiesa Greco-Ortodossa
29 – James Joyce prende in considerazione di insegnare nelle scuole in Italia, sapendo che deve ottenere una autorizzazione

- Joyce con una benda su un occhio

Maggio

18 – ha una forte irritazione agli occhi
19 – ha tremori e mal di capo
20 – va dal dentista
22 – applica agli occhi sofferenti un medicamento a base di acqua di piombo; perde la vista per un giorno
23 – il dottor Oscar Oblath dice a James Joyce che i suoi occhi stanno ancora soffrendo per gli effetti dei reumatismi
27 – l’irritazione agli occhi peggiora; non può insegnare
29 – gli vengono applicate delle sanguisughe su un occhio
31 – è febbricitante

Giugno

8 – gli occhi migliorano
14 – va a Monfalcone a vedere il mare
16 – il manoscritto di Dubliners ritorna indietro: l’editore Constable lo ha rifiutato; James Joyce trova un nuovo alloggio in via Scussa 8, ma ha bisogno di 600 corone per poterlo affittare
19 – anche il figlio Giorgio viene curato per disturbi agli occhi
20 – Nora dice ai due bambini che sicuramente hanno ereditato i problemi agli occhi del padre
21 – James Joyce va a vedere Carmen
23 – Nora accusa apertamente James Joyce: i problemi agli occhi di Giorgio sono dovuti alla sua frequentazione di “donne sozze”
28 – James Joyce prende in cosiderazione l’idea di diventare agente commerciale per l’importazione del tweed irlandese
29 – va a Grado e poi alla laguna di Venezia

Luglio

3 – Nora è di nuovo malata
5 – James Joyce vede Cavalleria rusticana e I pagliacci; pensa di aver una voce allenata al canto
6 – la squadra navale inglese del Mediterraneo arriva a Trieste con 5 navi; James Joyce torna a casa ubriaco alle 6 del mattino Marinai inglesi a Trieste
7-8 – è malato
10 – è di nuovo ubriaco
11 – James Joyce e Giorgio salgono a bordo di una nave inglese
12 – assiste ad una partita di calcio tra inglesi e triestini
13 – parte la squadra navale inglese
14 – Charles Joyce, fratello di James, scrive dicendo che la sua fidanzata è incinta; James Joyce confessa a Stanislaus che anche Nora è di nuovo incinta.
18 – James Joyce pensa di richiedere una borsa di studio della durata di tre anni alla Royal University di Londra
19 – il manoscritto di Dubliners è rispedito dall’editore Arnolds; si verifica un forte temporale e James Joyce afferma essere questa una delle ragioni per cui vuole lasciare Trieste
20 – cartolina del fratello Charley che annuncia il suo matrimonio
21 – a Nora viene prescritta una medicina all’arsenico, molto probabilmente un ricostituente
24 – James Joyce compra il dizionario dei sinonimi di Tommaseo
25 – sta male, è esausto, stordito; va di nuovo dal dal dottor Oblath che gli prescrive una lavanda per gli occhi
26 – compleanno di Lucia; nessun biglietto celebrativo
27 – James Joyce spedisce il manoscritto di Dubliners a Everetts; altre 2 lettere dal fratello Charley
28 – nuova visita da Oblath: gli viene diagnosticata una irite
29 – Stanislaus legge per James Joyce

- Parenzo

Agosto

1 – Stanislaus afferma che la malattia del fratello, l’anno precedente, gli era costata 250 corone: l’origine del suo debito con la Berlitz School
2 – Nora vomita dopo aver mangiato della carne in una mensa chiamata Hacker’s Coop; ne attribuisce la colpa alla medicina all’arsenico
4 – Nora ha un aborto spontaneo al terzo mese di gravidanza
5 – James Joyce è malato; il feto viene sepolto al cimitero cattolico di Sant’Anna
6 – deve tenere una benda sugli occhi
7 – cede – e crolla parzialmente – il soffitto dell’appartamento di via S. Caterina 1
9 – dimostrazione a favore della comunità slava
10 – gli occhi migliorano, ma James Joyce «soffre ancora di dolori reumatici»; come apprendiamo dal suo diario inedito, Stanislaus è attratto da Nora
13 – James Joyce pensa di mandare una Nora molto debilitata a Parenzo, cittadina sulla costa istriana
15 – Stanislaus ha fantasie erotiche su Nora
16 – 3.000 operai milanesi arrivano a Trieste
23 – Nora fa sapere di voler tornare da Parenzo
25 – Stanislaus registra per iscritto alcune lunghe fantasie sessuali riguardanti Nora
28 – James Joyce vede L’elisir d’amore

- Ippodromo di Montebelllo

Settembre

1 – il Conte Sordina regala a James Joyce e Nora due biglietti per la gara automobistica di Montebello del giorno successivo
3 – Nora sta male, James Joyce va alla corsa
5 – James Joyce e Nora assistono all’opera Il trovatore
6 – Stanislaus e James Joyce litigano per questioni di soldi
8 – James Joyce e Giorgio assistono al Trovatore; morte di Felice Venezian, capo degli irredentisti triestini: viene dichiarata una settimana di lutto cittadino
9 – Stanislaus litiga con Nora; James Joyce assiste alla Bohème
10 – Stanislaus decide di andarsene il primo ottobre
11 – ancora problemi agli occhi per James Joyce
12 – Stanislaus scrive una lunga riflessione su James Joyce ; il manoscritto di Dubliners viene rispedito al mittente da Everetts
14 – funerali di Felice Venezian
17 – James Joyce assiste all’opera I puritani; cerca di persuadere Stanislaus a restare
22 – torna ad assistere ai Puritani con Nora
23 – James Joyce incontra Attilio Tamaro; non tiene le sue lezioni a causa dei problemi agli occhi; annuncia di voler iniziare delle lezioni di canto
24 – gli occhi peggiorano
25 – il dottor Oblath lo visita in casa e gli applica nuovamente le sanguisughe sull’occhio più sofferente; James Joyce ha delle perdite di sangue ed è necessario applicargli un bendaggio alla testa
28 – gli occhi migliorano
30 – James Joyce assiste all’opera Norma

- Affittacamere – via Nuova

Ottobre

1 – Stanislaus affitta una stanza in via Nuova 27; James Joyce e Nora vanno ad assistere a La bohème
3 – James Joyce torna a vedere La bohème
4 – Stanislaus descrive nel diario le lozioni e le medicine che il fratello deve comprare per i suoi reumatismi; James Joyce ritorna ad assistere alla Norma
6 – James Joyce e Nora vanno a vedere La bohème per la quarta volta
La Boheme8 – James Joyce and Nora celebrano il loro anniversario di “matrimonio”; ancora La bohème
10 – assiste a La Wally, opera musicale di Alfredo Catalani, con Ersilde Cervi Caroli, trovandolo troppo moderno per i suoi gusti
11 – James Joyce, nondimeno, ritorna alla rappresentazione de La Wally
12 – ha bisogno di 13 corone per registrarsi al Conservatorio di musica di Trieste
13 – assiste all’opera La forza del destino
14 – ancora La bohème
16 – prima lezione al conservatorio con il maestro Romeo Bartoli che si complimenta con James Joyce per la sua voce; ancora La Wally
18 – assiste alla rappresentazione diurna de La bohème
19 – cerca un pianoforte da affittare
21 – affitta un pianoforte per 15 corone
24 – è invitato da un suo studente a cantare a un concerto in gennaio

Novembre

15 – assiste a La favorita

Dicembre

15 – a teatro a vedere gli spettacoli musicali Al telefono e Sullivan
17 – pensa di mandare dei soldi al padre
20 – Stanislaus e James Joyce assistono all’opera Die Meistersinger von Nürnberg di Richard Wagner